Pubblicato in: Ricette vegane

“Frittata” di tofu e peperoni

Questa è in assoluto la ricetta che preferisco per preparare il tofu (fra quelle che ho preparato io si intende) è buonissima e anche a mio marito, che di solito è molto scettico a riguardo, è piaciuta. Purtroppo non ricordo dove l’ho presa e quindi non posso nemmeno ringraziare l’autore so che era un sito vegano ma di più non saprei dirvi. Non so se a voi capita ma io ogni tanto prendo degli appunti su un foglietto e poi o lo perdo o finisci nelle mani dei miei figli …. Ora vi lascio il mio libro mi attende! 😉

Ingredienti per 2 persone

  • 180 g di tofu
  • un peperone
  • un cucchiaio di salsa di soia
  • un cucchiaio di pangrattato
  • olio evo
  • sale

Procedimento

Pulite e lavate il peperone. Eliminate anche tutti i semini e i filamenti che ci sono all’interno quindi tagliateli e trasferiteli in una padella insieme ad un po’ di olio evo. Fateli cuocere coperti per 15 minuti a fuoco dolce avendo cura di girarli ogni tanto.  Con l’aiuto di un mixer (io ho usato il bimby) tritate sia il tofu che i peperoni. Quindi amalgamateli in una ciotola insieme alla salsa di soia, al pangrattato e al sale. Se il composto dovesse risultare troppo poco compatto aggiungete altro pangrattato. A questo punto trasferite il tutto in una padella, compattate con un cucchiaio e  fate cuocere per un 10 minuti avendolo cura di girare a metà cottura. L’aspetto sarà proprio quello di una frittata. Va servito caldo.

tofu-e-peperoni

 

Pubblicato in: Ricette light, Ricette veloci

Insalata di zucchine

Quest’estate non ho voglia di cucinare. Lo so che fare quest’affermazione in un blog di cucina può sembrare strano ma intanto è la verità. Fosse per me mangerei solo gelati, pizza e piatti cucinati da altri 😀 😀 😀 chiaramente la cosa non è possibile e così ecco che mi tocca preparare qualcosa! Quest’insalata di zucchine è veloce, semplice e buona. Io l’ho preparata come piatto unico ma volendo si presta anche come antipasti in questo caso la quantità che vi indico va bene per 4 persone.

Ingredienti per 2 persone

  • 350 g di zucchine
  • 80 g di prosciutto cotto
  • 40 g di gherigli di noci
  • olio evo
  • sale

Procedimento

Pulite e lavate per bene le zucchine, quindi tagliatele in quattro parti ne senso della lunghezza e poi a pezzettoni. Lessatele per 7 minuti, scolatele e fatele raffreddare. Quando saranno ormai fredde conditele con olio e sale e poi unite il prosciutto cotto e le noci girate e aspettate 15 minuti prima di servire la vostra insalata in modo che il tutto si insaporisca per bene.

insalata-di-zucchine

Pubblicato in: a base di legumi e verdure, Ricette vegane, Secondi piatti

Polpette di fagioli

Agosto a casa mia è un mese di festeggiamenti, una buona parte della famiglia ha qualche ricorrenza in questo mese e ovviamente sono anche scattate le prenotazioni culinarie 😀 😀 Non so se riuscirò ad accontentare tutti ma ci proverò lo stesso!! Ovviamente se quello che preparo viene bene, foto comprese, lo vedrete sul blog prossimamente.

Queste polpette hanno due virtù: sono buonissime e facili da realizzare perciò non avete scuse per non prepararle!! Possono essere cotte anche al forno ma io ad essere sincere le ho fritte con questo caldo proprio non mi andava di riscaldare la casa…..

Ingredienti per 8 polpette

  • 250 g di fagioli già cotti
  • basilico
  • un cucchiaio di farina di riso (va bene anche quella 00)
  • semi di sesamo
  • pangrattato qb
  • olio di semi
  • sale

Procedimento

Io avevo cotto i fagioli precedentemente ma se voi non li avete ricordateci di metterli a bagno la sera prima e poi di cuocerli per 35/40 minuti (se usate la pentola a pressione altrimenti considerate più tempo). Frullate i fagioli con il basilico, un pizzico di sale e la farina, otterrete una crema piuttosto densa e con questa formate le polpette. Poi trasferitele una alla volta in una ciotola dove avrete messo il pangrattato e i semi di sesamo per formare la panatura e quindi friggetele. Eliminate l’olio in eccesso e servitele subito.

polpette-fagioli

 

Pubblicato in: Ricette light, Ricette veloci

Insalatona veloce veloce

La prima ricetta di agosto che pubblico è quanto di più semplice e fresco possa esistere… Oggi non mi andava proprio di cucinare e fosse stato per me avrei pranzato con un bel gelato… poi i sensi di colpa non mi avrebbero dato pace e così ho ripiegato su questa insalatona che è buonissima e si prepara in due minuti! Alla prossima ricetta 😉

Ingredienti per due persone

  • 1/2 cespo di insalata tipo iceberg
  • 2 carote
  • 250 g di salmone marinato
  • sale
  • olio evo

Procedimento

Lavate per bene l’insalata e poi tagliate le foglie più grandi, quindi pelate le carote e poi tagliate alla julienne. Trasferite tutto in una ciotola bella capiente e aggiungete il salmone marinato fatto a pezzettoni (sgocciolatelo mi raccomando). Personalmente non ho aggiunto nè olio nè sale ma se a voi l’insalata piace condita allora fatelo. Buon appetito!

insalatona-veloce

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte, Ricette vegane, Ricette veloci

Tortina all’arancia in tazza

Una delle primissime ricette che ho pubblicato è stata quella della tortina cotta direttamente in un mug nel microonde (cliccate qui per la ricetta) e l’altro giorno a causa di un improvviso attacco di dolce avevo pensato di rifarla. Poi mi sono chiesta se fosse stato possibile fare qualche variante sul tema, ho dato uno sguardo in giro ed ecco che è venuto fuori questo dolcetto. Credetemi è ottimo e poichè non avrete bisogno di accendere il forno non avete scuse provatelo!! Io sono stata costretta ad usare una fiala di aroma poiché le arance non sono di stagione ma l’ideale sarebbe quello di usare il succo del agrume e un po’ della sua buccia grattugiata riducendo la quantità di acqua. Ora vi saluto e scappo vado al mare con la famiglia!

Ingredienti per un dolcetto

  • 60 g di farina 00
  • 30 g di zucchero
  • 60 g di acqua
  • 20 g di olio
  • un cucchiaino di lievito
  • aroma di arancia
  • zucchero a velo per decorare
  • colorante arancione per decorare

Procedimento

In una ciotola mescolate farina, zucchero e lievito poi unite gli ingredienti liquidi: l’olio, l’acqua e la fialetta di aroma. Le aggiunte fatele sempre un po’ per volta, mescolando sempre per non formare grumi. Per mescolare tutto io ho usato una semplice forchetta. Trasferite tutto in un mug (tazza stretta e alta) e cuocete in microonde a 750 W per 2 minuti. Fate in ogni caso la prova stecchino. Spolverizzate con un po’ di zucchero a velo e se volete fate un decoro sulla superficie, aspettate che sia completamente fredda prima di servirla.

torta-in-tazza-biancatorta-in-tazza-bianca2

 

Pubblicato in: Torte salate

Il classico rustico!

A volte sono le cose più semplici ad essere trascurate e questo rustico ne è un esempio lampante. Non è certo una torta alternativa o speciale, direi proprio che è il classico rustico magari servito sotto forma di ciambella che viene fatto in ogni casa. Io vi lascio la mia ricetta e tenendo presente che la quantità di formaggio e di salumi  deve essere pari a 300 g potete cambiare i salumi presenti o magari aggiungerne un terzo diminuendo le dosi degli altri due (ad esempio 70 g di prosciutto cotto, 70 g di mortadella e 70 g di salame napoletano e 90 di scamorza). In questo modo potete usarlo come rustico svuota frigo e la cosa potrebbe tornavi comoda perchè ormai si avvicina agosto e magari siete in partenza….

Un bacio a chi passa da qui.

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

  • 350 g di farina 00
  • 3 uova intere
  • un bicchiere di latte
  • una bustina di lievito istantaneo
  • un bicchiere di olio di semi
  • 100 g di mortadella
  • 100 g di pancetta
  • 100 g di scamorza
  • semi di sesamo qb

Procedimento

In una insalatiera montare le uova; quando le uova saranno diventate spumose, unite il latte e l’olio a filo continuando sempre a mescolare. a questo punto unite un po’ per volta la farina e poi al termine unite il lievito. Continuate a lavorare l’impasto fino a renderlo omogeneo e solo a questo punto aggiungete i salumi e la scamorza, amalgamate e poi trasferite il composto in un tegame ricoperto da carta forno. Livellare il composto e spolverizzare tutta la superficie con i semi di sesamo. Infornate a 180°C per 40  minuti.  Il rustico va mangiato a temperatura ambiente.

il-classico-rustico2