Pubblicato in: Torte salate

Il classico rustico!

A volte sono le cose più semplici ad essere trascurate e questo rustico ne è un esempio lampante. Non è certo una torta alternativa o speciale, direi proprio che è il classico rustico magari servito sotto forma di ciambella che viene fatto in ogni casa. Io vi lascio la mia ricetta e tenendo presente che la quantità di formaggio e di salumi  deve essere pari a 300 g potete cambiare i salumi presenti o magari aggiungerne un terzo diminuendo le dosi degli altri due (ad esempio 70 g di prosciutto cotto, 70 g di mortadella e 70 g di salame napoletano e 90 di scamorza). In questo modo potete usarlo come rustico svuota frigo e la cosa potrebbe tornavi comoda perchè ormai si avvicina agosto e magari siete in partenza….

Un bacio a chi passa da qui.

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

  • 350 g di farina 00
  • 3 uova intere
  • un bicchiere di latte
  • una bustina di lievito istantaneo
  • un bicchiere di olio di semi
  • 100 g di mortadella
  • 100 g di pancetta
  • 100 g di scamorza
  • semi di sesamo qb

Procedimento

In una insalatiera montare le uova; quando le uova saranno diventate spumose, unite il latte e l’olio a filo continuando sempre a mescolare. a questo punto unite un po’ per volta la farina e poi al termine unite il lievito. Continuate a lavorare l’impasto fino a renderlo omogeneo e solo a questo punto aggiungete i salumi e la scamorza, amalgamate e poi trasferite il composto in un tegame ricoperto da carta forno. Livellare il composto e spolverizzare tutta la superficie con i semi di sesamo. Infornate a 180°C per 40  minuti.  Il rustico va mangiato a temperatura ambiente.

il-classico-rustico2

Pubblicato in: Ricette vegetariane, Torte salate

Torta allo yogurt con verdure

Nel mio blog nel corso del tempo vi ho postato diversi rustici e questo perchè mi piace molto farli, dovete sapere che mi piace cenare con una fetta di una bella torta salata e con un bel contorno leggero e poi non mancano mai in un buffet quando invito degli amici. Se cercate nel mio blog troverete anche diverse versioni di rustici con lo yogurt, che ho scoperto li rende morbidi al punto giusto. Sempre nella speranza di far mangiare le verdure ai miei figli ho preparato questa torta salata in versione completamente vegetariana. Devo dire che il risultato è stato veramente buono, credetemi.

Ora vi lascio scappo a godermi gli ultimi bagni…. 🙂

Ingredienti per 8/10  persone

  • 3 uova
  • 1 vasetto di yogurt greco o% (140 g)
  • 1 vasetto di latte
  • 1 vasetto di olio di semi 
  • 1 vasetto di parmigiano reggiano grattugiato
  • 3 vasetti di farina 00
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • 100 g di piselli cotti
  • 100 g di scamorza
  • 1 carota grande
  • 1 zucchina grande

Procedimento

In una terrina mescolate (è sufficiente la frusta a mano) le uova intere con lo yogurt, non appena avrete ottenuto un composto omogeneo unite l’olio, il latte ed il parmigiano.  Continuate a mescolare e aggiungete la farina un po’ per volta. Poi unite il lievito. A questo punto unite i piselli cotti e zucchine e carote entrambe grattugiate. Mescolate e poi infornate a 180°C per 40 minuti.  La torta è ottima fredda o a temperatura ambiente.

Torta-yogurt-verdure

torta-yogurt-verdure2

 

Pubblicato in: Ricette vegetariane, Torte salate

Torta di sfoglia con verdure

Oramai l’estate è entrata nel vivo, chi può già ha iniziato ad andare al mare, le vacanze sono sempre più vicine e le gite fuori porta al lago o in montagna sono sempre più frequenti. Ma anche le serate con gli amici magari passate su un terrazzo o in un giardino (per chi ha la fortuna di averlo) sono un bellissimo modo per trascorrere questo periodo dell’anno… La ricetta della torta salata che vi posto oggi oltre ad essere preparata con verdure di stagione si presta anche ad essere servita ad una bella cenetta anche perchè si gusta bene tiepida, non è velocissima da preparare ma credetemi non ve ne pentirete! Un bacio a chi passa da qui.

ps Scusatemi per l’assenza ma questi giorni sono stati veramente tremendi per me…..

Ingredienti per 6/8 persone

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • 2 zucchine
  • una melanzana lunga
  • 50 g di fior di latte
  • 1/2 cipolla

Procedimento

Lavate per bene tutte le verdure, poi tagliatele a pezzettoni e trasferitele in padella. aggiungete un po’ di olio e poi fatele cuocere per 15/20 minuti a fiamma non troppo alta, avendo cura di girarle spesso. Regolate di sale e unite un po’ di acqua, circa mezzo bicchiere, se vedete che le vostre verdure si stanno seccando troppo. Stendete il rotolo di pasta sfoglia e mettetelo in uno stampo rettangolare (non dimenticate la carta forno!!), bucherellate il fondo e poi aggiungete le verdure e il fior di latte tagliatelo a pezzettoni.

torta salate verdure 2

Con la pasta sfoglia avanzata ricavate delle striscioline che metterete sulla superficie del rustico intrecciate. Cuocete la torta salata per 25 minuti a 180°C. Va servita tiepida.

torta salata alle verdure

Pubblicato in: Ricette vegetariane, Torte salate

Schiacciatina di zucchine

Ero convintissima di avervi già postato la ricetta di questa schiacciatina ma così convinta che ho controllato per due volte sul blog…  E’ una ricetta semplice semplice che preparo abbastanza spesso e che devo dire riscuote sempre un certo successo ecco perchè pensavo di averla già postata. Oggi è stato l’ultimo giorno di scuola della piccola e nell’accompagnarla a scuola ho visto un mucchio di persone che andavano al mare, con ombrelloni, sedie e zatteroni ai piedi.. Vi dirò il contrasto mi è sembrato strano 😀 A proposito voi avete organizzato le vacanze? Noi quest’anno abbiamo voglia di rilassarci al mare e credo che andremo in Sicilia ma non abbiamo ancora definito tutto. Un bacio a chi passa da qui!

Ingredienti per una teglia da pizza

  • 350 g di zucchine
  • 350 g di acqua
  • 200 g di farina 00
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 50 ml di olio di oliva

Procedimento

Lavate le zucchine che avrete precedentemente pulito e poi tagliatele a rondelle abbastanza sottili. Preparate ora una pastella mescolando prima la farina con il parmigiano e poi aggiungete l’acqua e l’olio. Mescolate con una frusta e fate attenzione a non far formare grumi.

schiacciatina-zucchina2

Quindi unite le zucchine, amalgamate per bene ma delicatamente e poi versate il composto su una teglia ricoperta da carta forno (vi conviene ungerla, la schiacciatina tende ad attaccarsi). Fate attenzione a che le zucchine non si ammassino solo da un lato ma devono essere distribuite uniformemente. Cuocete in forno per 40 minuti a 180°C. Aspettate che si raffreddi e poi tagliatela a quadrati. Va servita tiepida.

schiacciatina-zucchina

Pubblicato in: Ricette vegetariane, Torte salate

Quiche salata alle verdure

La ricetta di questa quiche me l’ha data la madre di un amichetto di mio figlio, me ne ha parlato davanti scuola un po’ di tempo fa e io mi sono subito incuriosita. Mentre lei parlava mi sembrava di sentire il sapore delle verdure in bocca… ovviamente non potevo non prepararla 😀 Che dirvi è un’ottima torta rustica, non ha deluso le mie aspettative ed è perfetta per cena come piatto unico ma anche come antipasto per una cena più importante.

 Ingredienti

  • 200 g di melanzane
  • 200 g di zucchine
  • 200 g di peperoni
  • due rotoli di pasta sfoglia

Procedimento

Pulite tutti gli ortaggi e poi lavateli per bene. Quindi tagliateli a pezzettoni e poi friggeteli separatamente in abbondante olio di semi. Fate assorbire l’olio in eccesso con un po’ di carta da cucina. Srotolate la pasta sfoglia e con un rotolo foderate uno stampo da 24 cm (ricordatevi la carta forno!). Versate zucchine, melanzane e peperoni e poi coprite la quiche con un altro rotolo di pasta sfoglia. sigillate per bene i bordi e poi infornate a 200°C per 30 minuti o fino a doratura.

quiche-di-verdure2

quiche-di-verdure

Pubblicato in: Piatti per feste e buffet, Ricette vegetariane, Torte salate

Danubio

Vi ho già detto che in primavera mi viene voglia di fare scampagnate e gita fuori porta che molto spesso prevedono un pranzo al sacco ecco perchè in questo periodo spesso faccio, rifaccio e sperimento rustici di vario genere. Per una di queste occasioni ho fatto il Danubio in versione salata. Prima di farlo ero convinta che fosse difficilissimo ma invece no è decisamente alla portata di tutti bisogna solo avere un po’ di dimestichezza con i lievitati. Per il ripieno ovviamente voi potete sbizzarrirvi io ho optato per una variante vegetariana. Un bacio a chi passa da qui.

Ingredienti per 30 palline (diametro teglia 26 cm)

  • 550 g di farina 0
  • 30 g di zucchero
  • 6 g di lievito di birra
  • 230 ml latte parzialmente scremato
  • 50 ml di olio evo
  • un pizzico di sale
  • un uovo

per il ripieno

  • 4 zucchine piccole
  • uno spicchio di aglio
  • 80 g di provola
  • olio evo
  • sale

per la copertura

  • semi di sesamo qb
  • semi di chia qb
  • latte qb

 

Preparazione

In una ciotola mettete il latte che deve essere tiepido e scioglietevi il lievito di birra. Poi aggiungete la farina setacciata, il sale e lo zucchero. Amalgamate e poi unite l’uovo e il latte con il lievito. Mescolate per bene e come ultimo ingrediente aggiungete l’olio d’oliva. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo dategli una forma sferica, mettetelo in una ciotola al riparo da correnti e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume (ci vorranno almeno 2 ore, a me ne sono servite 3).  Nel frattempo preparate il ripieno. Pulite le zucchine e poi tagliatele a pezzetti (se dovessero avere troppo pane levatene un po’). Trasferitele in una padella insieme allo spicchio di aglio e ad un po’ di olio evo, cuocetele per 10/15 minuti a fuoco dolce rigirandole di tanto in tanto. Tagliate a pezzetti la provola. Quando l’impasto sarà pronto, tiratelo via dalla ciotola e poi dividetelo in 30 pezzetti (cercate di farli uguali).

Danubio4

Stendete ciascun pezzetto di pasta utilizzando un mattarello o le mani e mettete al centro un po’ di zucchine e un paio di cubetti di provola.

Danubio3

Richiudete i vostri dischetti dando loro la forma di una pallina e posizionateli in un tegame unto. Le palline devono essere posizionate con la chiusura verso il basso e disposte a raggiera. Partite dall’esterno e mano a mano arrivate al centro fino a riempire il vostro stampo. Spennellate con un po’ di latte la superficie del danubio salato e cospargete la superficie con dei semi di sesamo e chia.

Danubio2

Fate lievitare il danubio così composto per un’altra ora coperto e infine infornatelo in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti. Una volta cotto fatelo intiepidire e sformatelo.

Danubio

Pubblicato in: Torte salate

Plumcake salato senza uova

Questo plumcake nasce dall’esigenza di consumare del prosciutto aperto da qualche giorno e di uno stracchino che si avvicinava pericolosamente alla data di scadenza. Avevo deciso di preparare un rustico per cena con questi ingredienti quando mi accorgo che non avevo nemmeno un uovo, dopo un attimo di panico iniziale ho adattato una ricetta vegana che avevo nella mia agenda. Questo è il risultato che ne dite?

Ingredienti per 4 persone

  • 100 g di prosciutto cotto a dadini
  • 160 g di stracchino o certosa
  • 50 g di fecola
  • 130 g di farina 00
  • 180 g di acqua
  • 80 g di olio di semi
  • una bustina di lievito
  • sale
  • semi di sesamo

Procedimento

Setacciate gli ingredienti in polvere (farina, fecola, sale e lievito) . A parte mescolate l’acqua e l’olio e aggiungeteli agli ingredienti secchi molto lentamente in modo da non fare formare grumi. Mescolate durante questa operazione. A questo punto unite il prosciutto e lo stracchino, amalgamate e poi versate il composto in uno stampo da plumcake ricoperto da carta forno. Spolverizzate la superficie con i semi di sesamo e poi cuocete per 30 minuti a 180°C. Servitelo tiepido.

plumcake-senza-uova

plumcake-senza-uova2