Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte, Torte di compleanno

Rainbow cake

Oggi è lunedì e quindi come da tradizione vi posto una torta in modo da iniziare in maniera più dolce la settimana. Solo che oggi non vi posto la ricetta di un dolcetto qualsiasi ma quello di una signora torta: la Raimbow cake. Ho visto questa torta per la prima volta in una trasmissione su Real time e vi confesso che la trovai meravigliosa. Ho aspettato un po’ per farla, cercavo la giusta occasione perchè non è certo una torta che si prepara in due  minuti. Non è difficilissima ma richiede molto tempo. Così quando la piccola di casa ha compiuto gli anni ho pensato che fosse giunto il momento di fare questa torta! Ho visto un po’ le ricette su internet e alla fine ho deciso di fare un mix 😀 Le basi le ho preparate con la ricetta di Knam, per la farcitura mi sono ispirata a quella che ho visto sul sito di Misya che però ho modificato. Ho impiegato un’intero pomeriggio ma credetemi il suo oooh quando ha visto la fetta nel piatto mi ha ripagato di tutto!!

Ingredienti per 8/10 persone

  • 330 g burro
  • 500 g zucchero semolato
  • 80 g zucchero
  • 400 g farina
  • 100 g farina di riso
  • 5 cucchiaini di lievito in polvere
  • 3 g sale
  • 1 stecca vaniglia
  • 540 ml latte
  • 225 g albumi
  • 200 g zucchero a velo
  • Coloranti alimentari qb

per la farcitura

  • 500 g di formaggio philadelphia
  • 100 g di yogurt
  • 500 ml di panna da montare
  • 70 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di essenza di vaniglia

per la copertura

  • farcitura qb
  • confettini colorati qb

Procedimento

Prendete due ciotole in quella più piccola mescolate le due farine, il lievito ed un pizzico di sale. In quella più grande montate il burro morbido con lo zucchero. Poi unite, in 2 o tre volte, al composto le farina ed il latte e per finire la vaniglia.  Aggiungete a questo punto gli albumi montati a neve con lo zucchero a velo e incorporateli delicatamente. Dovrete ottenere una crema omogenea.  Dividete il vostro impasto in 6 parti uguali e in ognuna aggiungete un colorante in modo da ottenere 6 colori. Mescolate per bene con sei cucchiai diversi.

raimbow-cake

Prendete a questo punto 2 stampi da 24 cm (non a cerniera), imburrateli ed infarinateli ed aggiungete separatamente i primi due impasti colorati. Cuocete a 180°C per 15 minuti quindi toglieteli dallo stampo e poggiateli su della carta forno (vi conviene imburrarla un po’). Procedete con altri due impasti fino a cuocerli tutti. Lasciateli raffreddare su degli strati di carta forno.

Mentre le vostre basi si raffreddano preparate la crema al formaggio. Come prima cosa montate la panna ben fredda di frigo, poi lavorate lo yogurt ed il philadelphia con lo zucchero a velo e l’essenza di vaniglia. Lavorate fino ad ottenere una crema liscia, quindi aggiungete la panna montata incorporandola delicatamente alla crema.

IMG_20170131_112054

Prendete ora il primo disco di torta, quello viola, poggiatelo sul piatto, quello sul quale servirete la torta, e ricopritelo con la crema al formaggio, poi poggiate il disco blu e coprite anche questo con la crema e cosi via procedendo  con quello verde, quello giallo, con l’arancio ed infine con il rosso, intervallando ogni volta con uno strato di crema. Una volta finito mettete uno strato leggero di farcia su tutta la torta, bordi compresi e lasciate riposare in frigo almeno per 1 ora.
IMG_20170131_113046.png

Trascorso questo tempo riprendete la torta e ricopritela per bene con la farcitura avanzata. Per decorarla io ho usato dei semplici confettini colorati. Ho fatto due cuoricini al centro (aiutandomi con uno stencil chiaramente)  e poi ne ho messo qualcuno sul bordo della torta.

IMG_20170131_173543

E questa è la foto dell’interno. Bella no??

IMG_20170131_174953

 

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte, Torte di compleanno

Torta magica

Non ho avuto nessun dubbio su cosa preparare per festeggiare il primo compleanno del mio blog: la torta magica! si tratta di una ricetta che in rete circolava un po’ di tempo fa e a me aveva ispirato subito, cercavo solo una buona occasione per farla. E’ un dolce “lento”,  da preparare con calma e con amore, una coccola che dedico a chi mi vuole bene ma soprattutto a mio marito che in quest’anno mi ha tanto incoraggiato :). In ogni caso credo che possa andar bene anche come torta di compleanno vera e propria…. 😉

Sul web ci sono vari siti che la riportano e sempre con le stesse dosi o quasi. Io l’ho vista per la prima volta qui. La particolarità sono i diversi strati che si formano nella cottura ci sono una sorta di crema pasticcera, un budino e una sorta di pan di spagna. Il mio unico consiglio e di usare una fialetta intera di aroma di vaniglia e la buccia di un limone grattugiata in modo da aromatizzarla di più.

Un bacio a chi passa di qui.

Ingredienti

  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 125 g di burro fuso e raffreddato
  • 150 g di zucchero
  • la scorza di un limone grattugiato
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 1 cucchiaio di acqua fredda
  • 115 g di farina 00
  • 500 ml di latte (tiepido)
  • una fialetta di aroma di vaniglia
  • zucchero a velo opzionale

Preparazione

Montate i tuorli con lo zucchero, l’aroma di vaniglia e la buccia del limone.Una volta ottenuto un composto gonfio e spumoso, aggiungete prima l’acqua fredda e poi il burro fuso e raffreddata. Ora aggiungete la farina e mescolate perbene infine unite il latte tiepido A questo punto montate a neve gli albumi.Quando inizieranno a montare unite il succo di limone e poi continuate a montare fino ad ottenere un composto bello sodo.Quindi aggiungete gli albumi all’altro composto, mescolando delicatamente.  Il composto sarà abbastanza liquido ma è normale. Versate piano piano il tutto in una teglia rivestita di carta forno e cuocetelo in forno a 150°C per 80 minuti (nel caso la superficie scurisse troppo, ricoprite la teglia con della carta stagnola). Una volta cotta, tirate la torta via dal forno e lasciatela raffreddare completamente a temperatura ambiente e successivamente riponetela in frigorifero per almeno 2 ore.
Prima di servirla, se volete, spolverare di zucchero a velo e tagliarla a quadrotti.

 

Preparazione con il bimby

Come prima cosa  montate a neve gli albumi, quindi posizionate nel boccale la farfalla e aggiungere gli albumi e il succo di limone, montate: 2 minuti velocità 4 e mettere da parte. Senza lavare il boccale inserite i tuorli, lo zucchero e la buccia del limone montate (senza farfalla) per  8 minuti velocità  5. Passati 6 minuti con le lame in movimento, aggiungere l’acqua e la vaniglia e proseguite. Aggiungere il burro fuso e il sale, emulsionate: 1 minuto a velocità  4. Unite la farina, amalgamate: 1 minuto a velocità 4. Aggiungete il latte tiepido e mescolate per 30 secondi a velocità 3. A questo punto unite gli albumi montati, aiutandovi con la spatola (il composto sarà abbastanza liquido). Versate il composto ottenuto in una teglia rivestita di carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 150° per 80 minuti circa (nel caso la superficie scurisse troppo, ricoprite la teglia con della carta stagnola). Una volta cotta, tiratela via dal forno e lasciatela raffreddare completamente a temperatura ambiente e successivamente riponetela in frigorifero per almeno 2 ore.
Prima di servirla, se volete, spolverare di zucchero a velo e tagliarla a quadrotti.

IMG_1851

 

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte, Torte di compleanno

Torta al caffè

Sono stata a lungo indecisa se postarvi o meno questa ricetta, la torta è venuta buona (se vi piace il caffè s’intende… ) ma la decorazione lascia veramente a desiderare. Dovete sapere che avevo semplicemente previsto di ricoprirla di pasta di zucchero rossa e alla base della torta dovevano andare delle palline bianche  e altre palline bianche sarebbero dovute andare al centro della torta per formare un anello in cui sarebbero state messe le candeline. Se non che mio figlio e mio marito hanno preso le formine e la pasta di zucchero viola e hanno iniziato a lavorarla e a formare delle decorazioni. Erano così contenti che li ho lasciati fare (sicura che la nonna avrebbe apprezzato il lavoro del nipote) ma secondo me esteticamente il risultato non è bello….

Ho deciso di postarla lo stesso perchè la torta ha riscosso successo ..

Ingredienti

per il pan di spagna

  • 6 uova
  • 160 g di zucchero
  • 160 g di farina 00
  • una bustina di lievito
  • una tazzina di caffè

per la bagna

  • una tazzina di caffè
  • un cucchiaino di zucchero
  • 125 g di acqua

per la crema al caffè

  • 4 tuorli
  • 130 g di zucchero
  • 40 g di fecola
  • 300 ml di latte
  • 100 ml di caffè

Procedimento

Separate i tuorli dagli albumi e metteteli in due recipienti diversi. Ai tuorli aggiungete lo zucchero e con l’aiuto di una frusta elettrica montateli a lungo (almeno 5 minuti), l’impasto si deve gonfiare incamerando aria. Lo so sbattere le uova è noioso ma credetemi la riuscita del pan di spagna dipende da questo. Dopo di che aggiungete la farina poco alla volta  e continuate a mescolare non devono formarsi grumi. Unite il caffè e poi il lievito, mescolate ancora e poi versate in una tortiera e infornate a 180 ° C per 30 minuti ma fate comunque la prova stecchino (il dolce è cotto quando lo stecchino fuoriesce asciutto e non appiccicoso). Mi raccomando il forno deve essere già caldo quando infornate il pan di spagna e poi non apritelo prima di 20 minuti, la torta potrebbe afflosciarsi.

Tirate fuori il pan di spagna e fatelo raffreddare su una gratella. Quindi tagliatelo a metà e preparate la bagna. In una ciotolina versate l’acqua tiepida, il caffè e lo zucchero girate quindi con un pennello bagnate il pan di spagna facendo attenzione soprattutto ai bordi che spesso risultano secchi.

Per farcirlo io ho preparato una crema pasticcera al caffè la cui ricetta è molto simile a quella che vi ho postato qualche tempo fa e che trovate qui.

Mettete il latte con il caffè  in una casseruola e fatelo bollire, nel frattempo separate i tuorli dagli albumi e metteteli in un recipiente con i bordi alti aggiungete lo zucchero e con l’aiuto di una frusta elettrica montateli. A questo punto aggiungete la fecola setacciata un po’ per volta continuando a mescolare con le fruste.  Al termine aggiungete il latte lentamente. Trasferite il composto in una pentola e mettetela sul fuoco, girate e appena la crema si addensa spegnete. Trasferitela in una ciotola e fatela raffreddare coprendola con la pellicola.

A questo punto assemblate la torta: dopo averla bagnata versate la crema poi chiudetela con l’altro disco di pan di spagna e procedete con la decorazione di pasta di zucchero oppure potete ricoprirla tutta con la panna.

IMG_1362

 

 

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte, Torte di compleanno

Torta di compleanno Piante contro Zoombies: decorazione

Dopo avervi scritto come ho farcito la torta passiamo al momento creativo: la decorazione! Premetto che non sono brava nelle decorazioni e ho sempre timore di combinare pasticci vari..

Ingredienti per la decorazione

  • 1 pan di spagna rettangolare
  • cioccolato bianco a scagliette o a codine
  • cioccolato scuro a scagliette o a codine
  • nutella
  • pavesini
  • 4 togo

Procedimento

Ricoprite la superficie e i bordi del pandispagna con la nutella. Poi appoggiatevi sopra un foglio su cui precedentemente avrete disegnato e ritagliato una scacchiera. Con un po’ di attenzione mettete nei “buchi” il cioccolato bianco facendo attenzione a ricoprirli completamente.

torta-zoombie2

Levate il foglio delicatamente e a questo punto la vostra scacchiera e pronta! Ai due lati corti della torta io ho messo un po’ di granella di cioccolato scuro realizzando due strisce, questo poichè lo spazio tra i quadrati della scacchiera e il bordo della torta era troppo. I lati del pan di spagna li ho ricoperti con i pavesini messi orizzontalmente.

torta-zoombie3

Mio figlio mi ha chiesto di creare anche un binario di un treno…. Cosa che ho fatto con i togo (a cui ho tagliato l’estremità di biscotto) e i pavesini che ho tagliato a striscioline. I personaggi li abbiamo comprati in un negozio specializzato e questo è il risultato finale!

torta-zoombie4

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte, Torte di compleanno

Torta di compleanno Piante contro Zoombies: farcitura

Per qualche giorno non ho pubblicato nessun post, lo so. Questo non perché abbia deciso di abbandonare il mio diario virtuale anzi sono più carica di prima!

Un paio di giorni fa è stato il compleanno di mio figlio (quello che ogni tanto mi aiuta in cucina) e i preparativi per la sua festa mi hanno letteralmente assorbita, se a questo aggiungete un paio di appuntamenti lavorativi sono sicura che capirete perché non sono riuscita a scrivervi prima…

Sono passati 6 anni da quando è venuto al mondo e credetemi sono letteralmente volati, a volte lo guardo e mi sembra ieri che lo vedevo dormire nella sua carrozzina…

Ma veniamo alla ricetta! Ho deciso di postarvi la torta di compleanno del mio cucciolo più che altro di come l’ho farcita e decorata. Quest’anno niente pasta di zucchero, un po’ perché mi è venuta a noia, un po’ perché con questo caldo è impossibile lavorarla decentemente e quindi sono tornata a decori tradizionali 😉 Il tema l’ha scelto lui vale a dire Piante contro Zombie (per chi non lo conoscesse è un gioco che si fa sul cellulare). La torta è venuta bene ma certo non è da esposizione! Ho deciso di postarvela sia per motivi affettivi sia perché i decori e la farcitura potrebbero tornarvi utili  per altre torte.

Come farcitura ho preparato una ganache di cioccolato fondente e l’ho arricchita con altri pezzi di cioccolato e mandorle…

Ingredienti per un pan di spagna

Bagna:

  • 250 ml di acqua
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • un po’ meno di mezzo bicchiere di Amaretto di Saronno

Farcitura

  • 250 ml di panna
  • 200 g di cioccolato fondente al 50 percento
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • due cucchiai di gocce di cioccolato
  • 20 g di mandorle spellate

Procedimento

Il pan di spagna è la base ideale per tante torte ma ha una caratteristica: se non viene bagnato bene annozza maledettamente!!  (Scusatemi il termine dialettale ma rende benissimo l’idea!! Significa che rimane in gola poichè troppo asciutto). Essendo una torta per bambini ho usato poco alcol giusto per dare un aroma alla torta. Riscaldate leggermente l’acqua in modo da far sciogliere lo zucchero facilmente e poi aggiungetevi l’amaretto, girate e iniziate a bagnare la torta che avrete tagliato a metà. Iniziate dai bordi facendo in modo che il liquido penetri in profondità e poi spostatevi al centro. Per quest’operazione potete usare un pennello o una bottiglia per la bagna se vi mancano entrambi usate una tazzina da caffè!!.

Farcitura.

Portate a ebollizione la panna ma appena vedete la prima bolla levatela subito dal fuoco e aggiungete il cioccolato che avrete tritato finemente. Non preoccupatevi si scioglierà immediatamente! Girate con una frusta. Aspettate che si raffreddi e poi versatelo sulla torta. A questo punto spargete sulla superficie prima le gocce di cioccolato poi le mandorle che avrete tritato grossolanamente.

torta-zoombie1

Ricomponete la torta facendo attenzione a non romperla.