Pubblicato in: a base di carne, Ricette veloci

Insalata di pollo

Ecco qui una nuova ricetta per preparare un piatto sano e veloce con poca o nessuna fatica! In realtà quest’insalata è tutto tranne che un piatto nuovo, potremmo quasi definirla un classico… Mia madre qualche volta la preparava in estate ma a me non piaceva, apprezzavo molto di più una versione con la maionese che le insegnò una vicina (e che a pensarci bene non mangio da una vita…) che però non ho voluto preparare per motivi dietetici 😦 Questa mattina però ho voluto prepararla per pranzo perchè è ottima al ritorno dal mare ed è fresca. Ho deciso di apportare alcune modifiche alla versione cucinata da mia madre (ad esempio non ho lessato il pollo) e devo dire che il risultato è stato decisamente più in sintonia con i miei gusti. Se vi va provatela e fatemi sapere! Io ora vado a schiacciare un pisolino 😀 😀

Ingredienti per 2 persone

  • 250 g di petto di pollo
  • 10 olive verdi
  • 80 g di mais
  • 300 g di insalata iceberg
  • olio evo
  • sale
  • limone

Procedimento

Lavate l’insalata, eliminate le fogli più esterne e poi tagliate quelle più grandi. Trasferite tutto in una ciotola piuttosto capiente e aggiungete le olive verdi (meglio se denocciolate), il mais e condite con olio e sale. Nel frattempo cuocete il petto di pollo in padella senza olio e girandolo spesso, ci vorranno una decina di minuti. Appena pronto tagliatelo a striscioline, aggiungete un po’ di limone e poi unitelo all’insalata. Girate in modo da amalgamare il tutto ed ecco qui la vostra insalata di pollo è pronta!

ps Io non ho usato olio e sale perchè l’insalata mi piace scondita ma ho solo fatto una spruzzata di limone sul pollo.

insalata-pollo-classica

 

 

Annunci
Pubblicato in: a base di carne, Secondi piatti

Polpette con spinaci

I vostri figli mangiano le verdure? I miei fino a poco tempo fa si, ed erano il mio orgoglio mangiavano, soprattutto il grande, scarole, spinaci, fagiolini e così via. Da un po’ di tempo a questa parte invece non ne vogliono proprio sapere appena vedono un contorno verde fanno storie…. Così ho iniziato a capire tutte le mamme che si lamentano di come far mangiare la verdura ai figli…. Ho provato a fare queste polpette sia con la carne che con il pollo e devo dire che in entrambi i modi sono venute bene e soprattutto le mie piccole e adorate pesti le hanno mangiate senza fiatare 😉

Ingredienti per 16 polpette

  • 500 g di carne o pollo macinato
  • 350 g di spinaci
  • un uovo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • sale

Procedimento

Pulite e poi lavate molto bene gli spinaci, quindi cuoceteli in padella per un 10/15 minuti. Non aggiungete assolutamente acqua e anzi quando saranno cotti strizzateli il più possibile. Trasferiteli in una ciotola e unite la carne macinata, l’uovo, il pangrattato, il sale e il parmigiano. Amalgamate e lasciate riposare in frigo per un 30 minuti circa. quindi formate delle polpette e disponetele sulla leccarda ricoperta di carta forno. Cuocetele per 20 minuti a 180°C rigirandole a metà cottura. Chiaramente potete anche decidere di friggerle il risultato sarà più golosa ma chiaramente meno light!

polpette-di-carne-e-spinaci

 

Pubblicato in: a base di carne, Ricette veloci, Secondi piatti

Straccetti di pollo

Buongiorno a tutti! Oggi è una di quelle giornata che dovrebbe essere di 36 ore o almeno questa mattina dovrebbe essere decisamente più lunga altrimenti non ho la minima speranza di fare tutto quello che devo. In effetti postarvi la ricetta degli straccetti di pollo non è proprio una delle cose da fare assolutamente ma poichè quando li ho preparati sono stati spazzolati da tutti in 5 minuti ho deciso di condividervi subito la ricetta magari vi aiuterà per la cena di sta sera…..

Ingredienti per 4 persone

  • 650 g di petto di pollo tagliato a striscioline
  • farina qb
  • olio evo
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco

Procedimento

Lavate gli straccetti di pollo poi asciugateli per bene con un canovaccio o con un tovagliolo. Infarinateli avendo cura di eliminare l’eccesso di farina (potreste anche aiutarvi con un colino abbastanza grande per questa operazione). In una padella antiaderente riscaldate un filo di olio e poi mettete gli straccetti. Quando saranno rosolati da entrambi i lati aggiungete il vino, fate evaporare a fiammo media. Il vino evaporando lascerà un sughetto delizioso. Serviteli caldi accompagnati da un bel contorno di insalata.

straccetti-di-pollo

Pubblicato in: a base di carne

Hamburger e carciofi

Mi sono svegliata con un super raffreddore e fuori c’è un vento incredibile, credetemi ho dovuto dare fondo a tutte le mie energie per alzarmi dal letto….. come al solito sono in ritardo con la mia tabella di marcia e quindi dovrò rimboccarmi le maniche se voglio portare a termine il mio programma. Perciò ecco voi la ricetta! Questo è un modo diverso (almeno per me) di cucinare gli hamburger, l’altra sera volevo preparare qualcosa di diverso per cena e  avevo dei carciofi surgelati….

Ingredienti per 2 persone

  • 2 hamburger da 100 g ognuno
  • 200 g di cuori di carciofi surgelati
  • olio evo
  • sale
  • 10 olive nere

Procedimento

Lessate i carciofi in acqua e limone per 10/15 minuti, poi scolateli e frullateli. Se ci sono delle foglie più dure eliminatele. In un padella mettete l’olio e la cipolla tritata rosolate per un paio di minuti quindi aggiungete gli hamburger. fateli cuocere per un 5 minuti per lato a fiamma moderata, quindi aggiungete i carciofi frullati e le olive nere private del nocciolo. continuate la cottura per altri dieci minuti rigirando gli hamburger. Serviteli caldi.

Hamburger-e-carciofi

Pubblicato in: a base di carne

Polpette di pollo

Oggi sono di corsa anzi di corsissima (parola orribile in italiano perdonatemela ma rende bene l’idea) e a dir la verità non avrei proprio il tempo di scrivervi ma ho deciso di ignorare l’orologio e di lasciarvi lo stesso il post perciò perdonatemi se non mi dilungo  ….

Queste polpette vengono buonissime anche cotte in forno, sono morbide e non secche provatele!

Ingredienti per 18/20 polpette

  • 500 g di pollo macinato (petto + una coscia)
  • un uovo intero
  • sale
  • 50  g di parmigiano
  • pangrattato

Procedimento

In una ciotola riunite il pollo macinato. il sale, il parmigiano grattugiato e l’uovo e amalgamate. Io ho fatto rassodare il composto per una mezz’oretta in frigorifero ma questo passaggio non è essenziale. Formate delle polpette e poi passatele nel pangrattato. disponetele su una teglia ricoperta di carta forno e poi infornatele a 180°C per 25 minuti girandole a metà cottura. Servitele calde.

img_20170125_202706

Pubblicato in: a base di carne

Pollo al limone

Quando ero ragazzina mi capitava spesso di andare al ristorante cinese con i miei amici e quando andavo ordinavo sempre il pollo al limone 🙂 e il riso cantonese. All’epoca ero poco propensa a sperimentare cibi nuovi perciò una volta individuato qualcosa che mi piaceva non mi azzardavo a rischiare!!! L’altro giorno mi sono ricordata di quelle belle serate e mi è venuto in mente il pollo al limone, così ho provato a cucinarlo e questo è il risultato, ovviamente l’ho servito con le bacchette 😀 😀

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di petto di pollo
  • farina 00 qb
  • olio evo
  • sale
  • 2 limoni
  • 100 ml di acqua
  • un cucchiaio di maizena
  • un pizzico di zucchero

Procedimento

Come prima cosa tagliate le fettine di petto di pollo (dopo averle lavate e tamponate con un canovaccio) in straccetti (pezzi sottili e lunghi).  Poi infarinateli avendo cura di rimuovere la farina in eccesso. riscaldate l’olio in una pentola antiaderente, l’ideale sarebbe un wox, e rosolatevi il pollo da tutti i lati. Giratelo durante la cottura delicatamente. Ora preparate la salsa al limone mettendo l’acqua calda in una ciotolina con la maizena che avrete cura di mettere un po’ per volta in modo da non formare grumi. Unite lo zucchero e poi il  succo dei limone. Mescolate ancora. Quasi a fine cottura aggiungete la salsa di limone al pollo e lasciate insaporire pochi minuti, giusto il tempo che si rapprende leggermente il fondo di cottura formando una salsina, con la quale servirete il pollo.

pollo-al-limone

 

Pubblicato in: a base di carne

Hamburger in umido

Preparo gli hamburger in umido abbastanza spesso, a casa piacciono e poi c’è un sughetto in cui fare la scarpetta che è veramente delizioso. Ma proprio perchè li preparo spesso ero convintissima di avere postato la ricetta sul blog e invece no.. incredibile 😀 😀

Sono un secondo veloce da preparare che certo non è adatto ad una cena gourmet ma vi consentirà di preparare gli hamburger in un modo diverso e poi, dite la verità non vi ho dato un’idea per cena??? Baci a chi passa da qui .

Ingredienti per 4 persone

  • 4 hamburger
  • 2 carote
  • 1/2 cipolla
  • una costa di sedano
  • olio evo
  • sale
  • un bicchiere di vino bianco

Procedimento

Pulite, lavate e poi tritate finemente il sedano, la carota e la cipolla. trasferite in una padella capiente e aggiungete l’olio. Fate appassire per un paio di minuti a fuoco dolce e poi aggiungete la carne. Rosolatela da entrambi i lati e poi unite il vino, coprite e proseguite la cottura a fuoco dolce per 15 minuti. A questo punto rigirate gli hamburger e continuate a cuocere per altri 5 minuti a padella scoperta. Si formerà un sughetto denso, se però si è asciugato troppo e la carne non è ancora cotta aggiungete un po’ di acqua e abbassata la fiamma. Regolate di sale e servite la carne con il sughetto ben calda.

 hamburger-in-umido