Pubblicato in: a base di carne, Ricette veloci

Insalata di pollo

Ecco qui una nuova ricetta per preparare un piatto sano e veloce con poca o nessuna fatica! In realtà quest’insalata è tutto tranne che un piatto nuovo, potremmo quasi definirla un classico… Mia madre qualche volta la preparava in estate ma a me non piaceva, apprezzavo molto di più una versione con la maionese che le insegnò una vicina (e che a pensarci bene non mangio da una vita…) che però non ho voluto preparare per motivi dietetici 😦 Questa mattina però ho voluto prepararla per pranzo perchè è ottima al ritorno dal mare ed è fresca. Ho deciso di apportare alcune modifiche alla versione cucinata da mia madre (ad esempio non ho lessato il pollo) e devo dire che il risultato è stato decisamente più in sintonia con i miei gusti. Se vi va provatela e fatemi sapere! Io ora vado a schiacciare un pisolino 😀 😀

Ingredienti per 2 persone

  • 250 g di petto di pollo
  • 10 olive verdi
  • 80 g di mais
  • 300 g di insalata iceberg
  • olio evo
  • sale
  • limone

Procedimento

Lavate l’insalata, eliminate le fogli più esterne e poi tagliate quelle più grandi. Trasferite tutto in una ciotola piuttosto capiente e aggiungete le olive verdi (meglio se denocciolate), il mais e condite con olio e sale. Nel frattempo cuocete il petto di pollo in padella senza olio e girandolo spesso, ci vorranno una decina di minuti. Appena pronto tagliatelo a striscioline, aggiungete un po’ di limone e poi unitelo all’insalata. Girate in modo da amalgamare il tutto ed ecco qui la vostra insalata di pollo è pronta!

ps Io non ho usato olio e sale perchè l’insalata mi piace scondita ma ho solo fatto una spruzzata di limone sul pollo.

insalata-pollo-classica

 

 

Pubblicato in: a base di legumi e verdure, Ricette vegane, Secondi piatti

Polpette di fagioli

Agosto a casa mia è un mese di festeggiamenti, una buona parte della famiglia ha qualche ricorrenza in questo mese e ovviamente sono anche scattate le prenotazioni culinarie 😀 😀 Non so se riuscirò ad accontentare tutti ma ci proverò lo stesso!! Ovviamente se quello che preparo viene bene, foto comprese, lo vedrete sul blog prossimamente.

Queste polpette hanno due virtù: sono buonissime e facili da realizzare perciò non avete scuse per non prepararle!! Possono essere cotte anche al forno ma io ad essere sincere le ho fritte con questo caldo proprio non mi andava di riscaldare la casa…..

Ingredienti per 8 polpette

  • 250 g di fagioli già cotti
  • basilico
  • un cucchiaio di farina di riso (va bene anche quella 00)
  • semi di sesamo
  • pangrattato qb
  • olio di semi
  • sale

Procedimento

Io avevo cotto i fagioli precedentemente ma se voi non li avete ricordateci di metterli a bagno la sera prima e poi di cuocerli per 35/40 minuti (se usate la pentola a pressione altrimenti considerate più tempo). Frullate i fagioli con il basilico, un pizzico di sale e la farina, otterrete una crema piuttosto densa e con questa formate le polpette. Poi trasferitele una alla volta in una ciotola dove avrete messo il pangrattato e i semi di sesamo per formare la panatura e quindi friggetele. Eliminate l’olio in eccesso e servitele subito.

polpette-fagioli

 

Pubblicato in: a base di uova, Secondi piatti

Frittata di albumi

Alzi la mano chi non si è trovato almeno una volta a dover gestire il “problema” degli albumi avanzati. Credo che chiunque bazzichi un po’ la cucina ha dovuto affrontare la questione….. Tempo fa avevo provato a impiegarli in una frittata ma il risultato non mi aveva proprio soddisfatto e così ho sempre cercato di impiegare gli albumi in modo diverso (in effetti sul blog trovate degli esempi). Comunque l’altro giorno non avevo voglia di fare un dolce (nè di accendere il forno), non mi andava nemmeno di fare le crepes e così stavo per buttare tutto ma nel guardare il barattolino mi ha assalito il senso di colpa…  ho deciso allora di fare una frittata aggiungendo qualche spezia e incredibile mi è piaciuta! E’ incredibile come con una piccola aggiunta il sapore di una pietanza possa cambiare così tanto…

Ingredienti per 2 persone

  • 4 albumi
  • salvia
  • timo
  • curcuma
  • sale
  • pepe
  • olio

Procedimento

Montate gli albumi con una frusta a mano, non è necessario che diventino sodi e bianchi però. Unite le spezie e il sale mescolate e poi cuocete la frittata per 8 minuti circa rigirandola dopo 5 minuti.  Tagliatela a spicchi e servitela calda accompagnata da un bel contorno.

Buon appetito!

frittata-di-albumi

Pubblicato in: a base di legumi e verdure, Ricette vegane, Secondi piatti

Tofu & carciofi

L’ultima volta che ho fatto la spesa c’era il tofu in offerta e così l’ho comprato, non sono riuscita a resistere 😀 e ho deciso di prepararlo con i carciofi. Il tofu di per se non sa di nulla (non me ne vogliano gli amici vegani) ma preparato con le verdure è delizioso. Consiglio anche ai più scettici di provarlo secondo me non ve ne pentirete 😉

Ora vi lascio torno dai miei bimbi… e dal marito!!!

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di cuori di carciofo
  • 200 g di tofu
  • olio evo
  • 4 cucchiaini di pangrattato
  • una decina di olive nere
  • sale

Procedimento

Cuocete i carciofi. Io ho usato quelli congelati poiché non è periodo per quelli freschi. dopo averli cotti ho aggiunto il tofu che ho tagliato a fettine

tofu-e-carciofi

le olive nere denocciolate, l’olio, il pangrattato e ho regolato di sale e. Ho fatto insaporire il tutto per 5 minuti a fuoco dolce girando con un cucchiaio delicatamente. Il piatto va assaporato tiepido.

tofu-e-carciofi2

 

 

Pubblicato in: a base di carne, Secondi piatti

Polpette con spinaci

I vostri figli mangiano le verdure? I miei fino a poco tempo fa si, ed erano il mio orgoglio mangiavano, soprattutto il grande, scarole, spinaci, fagiolini e così via. Da un po’ di tempo a questa parte invece non ne vogliono proprio sapere appena vedono un contorno verde fanno storie…. Così ho iniziato a capire tutte le mamme che si lamentano di come far mangiare la verdura ai figli…. Ho provato a fare queste polpette sia con la carne che con il pollo e devo dire che in entrambi i modi sono venute bene e soprattutto le mie piccole e adorate pesti le hanno mangiate senza fiatare 😉

Ingredienti per 16 polpette

  • 500 g di carne o pollo macinato
  • 350 g di spinaci
  • un uovo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • sale

Procedimento

Pulite e poi lavate molto bene gli spinaci, quindi cuoceteli in padella per un 10/15 minuti. Non aggiungete assolutamente acqua e anzi quando saranno cotti strizzateli il più possibile. Trasferiteli in una ciotola e unite la carne macinata, l’uovo, il pangrattato, il sale e il parmigiano. Amalgamate e lasciate riposare in frigo per un 30 minuti circa. quindi formate delle polpette e disponetele sulla leccarda ricoperta di carta forno. Cuocetele per 20 minuti a 180°C rigirandole a metà cottura. Chiaramente potete anche decidere di friggerle il risultato sarà più golosa ma chiaramente meno light!

polpette-di-carne-e-spinaci

 

Pubblicato in: a base di legumi e verdure, Ricette vegetariane

Polpetta “riciclata” di melanzana

L’altro giorno vi ho postato la ricetta delle melanzane ripiene di bulgur e come avrete visto dalla preparazione mi era avanzata la polpa di una melanzana. Mi dispiaceva buttarla e così ho pensato a come utilizzarla e ne ho fatto una polpetta. Siccome spesso in cucina ci sono degli avanzi da dover gestire ho pensato che la ricetta di questa polpetta potesse fare anche al caso vostro! Fatemi sapere cosa ne pensate 😉

Ingredienti per una polpetta

  • polpa di una melanzana
  • un cucchiaio di aceto bianco
  • 20 g di provola
  • pangrattato
  • olio di semi

Procedimento

Lessate la polpa in acqua e aceto per 10 minuti quindi strizzatela molto, molto bene e fatela raffreddare in un colino. Poi trasferitela in una ciotola, aggiungete un cucchiaino colmo di pangrattato e impastate. Formate una polpetta, al centro mettete la provola e poi passatele nel pangrattato. Friggetela in abbondante olio di semi e mangiatela calda!

polpetta-melanzana-polpa

 

Pubblicato in: a base di legumi e verdure, Ricette vegane

Farifrittata olive e cipolla

In questi giorni vi ho scritto in maniera molto saltuaria lo so, ma che gli impegni sono tanti e io non riesco a fare una programmazione decente e mi ritrovo sempre indietro con tutto….

Oggi è mercoledì e questa è la ricetta vegana che ho deciso di proporvi: la farifrittata olive e cipolle. Anche in questa versione è piaciuta in famiglia, anche se devo dire che la mia preferita rimane sempre quella con le cipolle….

Ingredienti per 4 persone

  • 170 g di farina di ceci
  • 250 g di acqua
  • mezza cipolla
  • 16 olive nere
  • rosmarino qb

Procedimento

Come prima cosa preparate la pastella unendo alla farina di ceci  all’acqua, unendo quest’ultima poco alla volta. Amalgamate con una frusta il composto che deve risultare liscio e omogeneo ma non troppo liquido. Fatelo riposare per 20/30 minuti. a questo punto unite il rosamrino, il sale, la cipolla tritata e le olive denocciolate e tagliate a pezzetti, amalgamate e poi versate in un tegame adatto alla cottura in forno. La farifrittata si cuocerà in 15/20 minuti a 180°C. Volendo potete cuocerla anche in padella, in questo caso usate usate una padella antiaderente e cuocetela per circa 8 minuti poi facendo molta attenzione girate la farifrittata e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Buonappetito!!

farifrittata-olive