Pubblicato in: Pane, focacce e pizze, Piatti per feste e buffet

Panini allo yogurt

Un po di tempo fa avevo intenzione di preparare dei panini allo yogurt ma poi dovetti ripiegare su quelli al latte, ovviamente lo sfizio di provare a fare quelli con lo yogurt c’era sempre e così li ho fatti l’altro ieri insieme alla torta (bisogna minimizzare il numero di accensioni del forno di questi tempi….). La ricetta l’ho presa dal sito di nea a cui ho apportato solo qualche piccola modifica e quindi vi riporto anche il procedimento bimby. Il mio giudizio? Sono buoni e sono perfetti da farcire sia con il dolce che con il salato li ho preferiti a quelli al latte. Buona giornata a chiunque passi da qui!

Ingredienti per 16 panini

  • 250 g di farina manitoba
  • 200 g di farina di grano duro
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • 100 g di acqua tiepida
  • 50 g di latte a temperatura ambiente
  • 20 g di olio evo
  • 100 g di yogurt greco
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 1 cucchiaino e mezzo di zucchero

Procedimento

Come prima cosa fate sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido, poi unite l’olio, l’acqua e lo zucchero. In un’altra ciotola mettete le due farine, fate un buco al centro e versateci prima lo yogurt e poi lentamente il composto con il latte. Aggiungere il sale, trasferite il vostro impasto su un piano e lavorate fino a far assorbire completamente tutta la farina.
Per ottenere un panetto morbido vi occorreranno una decina di minuti decisamente meno se utilizzerete un’impastatrice. Coprite il vostro impasto con una pellicola e lasciatelo lievitare fino a che non raddoppi il volume (a me sono servite 4 ore). A questo punto riprendete l’impasto e formate i panini che metterete su una leccarda e fateli lievitare per un altra ora. Quindi spennellateli con un po’ di latte e infornate i vostri panini in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Devono dorarsi. Ovviamente i panini vanno serviti freddi…

 

Procedimento bimby

Mettere nel boccale l’acqua, il lievito e il latte, mescolate: 20 secondi a velocità 4, aggiungete tutti gli altri ingredienti e impastate: 3 minuti a velocità spiga. Riprendete l’impasto e lavoratatelo per un po’ con le mani, lasciatelo lievitare per 4 ore al coperto. Passato questo tempo, formate delle piccole palline e poggiatele sulla leccarda ricoperta di carta forno e lasciatele lievitare ancora per un’altra ora. Prima di infornare spennellate la superficie dei panini con un po’ di latte e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa. Ovviamente i panini vanno serviti freddi…

panini-allo-yogurt.png

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte, Piatti per feste e buffet, Ricette veloci

Salatini dolci

I salatini dolci non sono un dolce molto… dolce, quindi se cercate ispirazione per realizzare qualcosa di goloso non fanno al caso vostro ma se volete un’idea per un dolcetto da mangiucchiare fra i pasti o se volete preparare un’altra portata per un buffet o se ancora volete un’idea per smaltire dei ritagli di pasta sfoglia allora siete nel posto giusto 😉  Questi salatini sono nati per caso, in un momento di estro creativo per sfruttare dei ritagli di pasta sfoglia che mi erano avanzati da una torta rustica. Si preparano in un attimo e sono veramente sfiziosi, non credevo che sarebbero venuti così buoni, dovete sapere che li ho fatti fuori quasi tutti io…..

Ingredienti

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • cannella qb
  • 4 cucchiaini di zucchero di canna

Preparazione

Srotolate il rotolo di pasta sfoglia e cospargetelo di zucchero di canna e cannella in polvere.  Non vi ho indicato le quantità di cannella perchè molto dipende dal vostro gusto io ne ho usato un cucchiaino circa ma se volete i salatini più speziati aumentate un po’ la dose. Con una rotella per la pizza tagliate il rotolo in tante strisce, ognuna larga circa due dita. Poi da ogni striscia ricavate tanti triangolini. Trasferite tutto sulla leccarda ricoperta da carta forno e infornate per 10 minuti a 180°C. Serviteli freddi.

salatini-dolci

Pubblicato in: Piatti per feste e buffet

Mezzelune ripiene

Oggi è venerdì e magari qualcuno di voi ha in mente di fare qualcosa in questo fine settimana perciò voglio lasciarvi una ricetta per preparare un rustico adatto ad una gita fuori porta. Noi non abbiamo ancora deciso dove andare ci sono un paio di opzioni in ballo ma ovviamente entro sta sera decideremo 😉

Queste mezzelune sono molto buone, la besciamella le rende morbide certo non sono velocissimi da fare ma vi assicuro ne vale la pena.

Ingredienti per 6 persone

  • 200 g di farina 00
  • mezzo bicchiere di latte tiepido
  • 50 g di burro
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • 150 g di besciamella
  • 100 g di prosciutto cotto
  • un pizzico di sale

Procedimento

Impastate la farina con il sale, il burro morbido e il lievito. Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo che dovrete lasciare riposare per almeno un’ora. Nel frattempo preparate la besciamella che deve essere un po’ densa (trovate qui la ricetta) e tagliate a pezzettini il prosciutto cotto. Trascorso questo tempo riprendetelo e stendete la pasta fino ad ottenere una sfoglia abbastanza sottile. Ricavate dei dischi di 10/12 cm di diametro. Al centro di ogni disco mettete una cucchiaiata di besciamella e un po’ di prosciutto cotto.

mezzelune-ripiene

Ripiegate i dischi formando una mezza luna e per far aderire bene i bordi bagnateli con un po’ di acqua e poi con i rebbi di  una forchetta schiacciate in modo da imprimere delle righe.

mezzelune-ripiene2

Infornateli a 180°C per 15/20 minuti.

mezzelune-ripiene3

Pubblicato in: Piatti per feste e buffet, Ricette vegetariane, Torte salate

Danubio

Vi ho già detto che in primavera mi viene voglia di fare scampagnate e gita fuori porta che molto spesso prevedono un pranzo al sacco ecco perchè in questo periodo spesso faccio, rifaccio e sperimento rustici di vario genere. Per una di queste occasioni ho fatto il Danubio in versione salata. Prima di farlo ero convinta che fosse difficilissimo ma invece no è decisamente alla portata di tutti bisogna solo avere un po’ di dimestichezza con i lievitati. Per il ripieno ovviamente voi potete sbizzarrirvi io ho optato per una variante vegetariana. Un bacio a chi passa da qui.

Ingredienti per 30 palline (diametro teglia 26 cm)

  • 550 g di farina 0
  • 30 g di zucchero
  • 6 g di lievito di birra
  • 230 ml latte parzialmente scremato
  • 50 ml di olio evo
  • un pizzico di sale
  • un uovo

per il ripieno

  • 4 zucchine piccole
  • uno spicchio di aglio
  • 80 g di provola
  • olio evo
  • sale

per la copertura

  • semi di sesamo qb
  • semi di chia qb
  • latte qb

 

Preparazione

In una ciotola mettete il latte che deve essere tiepido e scioglietevi il lievito di birra. Poi aggiungete la farina setacciata, il sale e lo zucchero. Amalgamate e poi unite l’uovo e il latte con il lievito. Mescolate per bene e come ultimo ingrediente aggiungete l’olio d’oliva. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo dategli una forma sferica, mettetelo in una ciotola al riparo da correnti e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume (ci vorranno almeno 2 ore, a me ne sono servite 3).  Nel frattempo preparate il ripieno. Pulite le zucchine e poi tagliatele a pezzetti (se dovessero avere troppo pane levatene un po’). Trasferitele in una padella insieme allo spicchio di aglio e ad un po’ di olio evo, cuocetele per 10/15 minuti a fuoco dolce rigirandole di tanto in tanto. Tagliate a pezzetti la provola. Quando l’impasto sarà pronto, tiratelo via dalla ciotola e poi dividetelo in 30 pezzetti (cercate di farli uguali).

Danubio4

Stendete ciascun pezzetto di pasta utilizzando un mattarello o le mani e mettete al centro un po’ di zucchine e un paio di cubetti di provola.

Danubio3

Richiudete i vostri dischetti dando loro la forma di una pallina e posizionateli in un tegame unto. Le palline devono essere posizionate con la chiusura verso il basso e disposte a raggiera. Partite dall’esterno e mano a mano arrivate al centro fino a riempire il vostro stampo. Spennellate con un po’ di latte la superficie del danubio salato e cospargete la superficie con dei semi di sesamo e chia.

Danubio2

Fate lievitare il danubio così composto per un’altra ora coperto e infine infornatelo in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti. Una volta cotto fatelo intiepidire e sformatelo.

Danubio

Pubblicato in: Piatti per feste e buffet

Torciglioni di sfoglia

Quando devo preparare un piccolo buffet i torciglioni di sfoglia sono tra le cose che non mancano mai o quasi. Veloci, buoni e scenografici.  Perciò ero convinta di avervi postato questa ricetta taaaanto tempo fa e invece dopo un rapido controllo mi accorgo che non l’ho fatto, perciò ho rimediato subito 😀 :D!! I torciglioni si preparano in poco tempo e vi consentiranno di fare una cacciata in più senza troppa fatica, ovviamente potreste servirli anche con antipasto o in una cena finger food.

Ingredienti per 6 torciglioni

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • 80 g di capicollo
  • 30 g di parmigiano
  • un uovo

Procedimento

Prendete una ciotola e amalgamate con una forchetta l’uovo e il parmigiano grattugiato. Poi stendete il rotolo di pasta sfoglia e spennellatela per metà della sua lunghezza con il battuto d’uovo e formaggio.

torciglioni2

Poggiate sopra il capicollo e poi piegate la pasta sfoglia a libro. Sigillate i bordi e poi con una rotella per pizza tagliate 6 strisce uguali.Prendete ogni striscia e arrotolatela su se stessa in modo da formare il torciglione (è più facile a farsi che non a dirsi).  Mano a mano che ottenete i torciglioni disponeteli sulla leccarda ricoperta da carta forno

torciglioni4

e poi infornate a 180°C per 15 minuti. Vanno serviti tiepidi.

torciglioni

Pubblicato in: Piatti per feste e buffet

Cornetti salati

Ho preparato questi cornetti per la prima volta un po’ di tempo fa in occasione di un pic nic e li trovai perfetti per l’occasione erano già porzionati, insomma li trovai assai pratici. Poi come spesso mi accade mi sono completamente dimenticata l’esistenza di questi cornetti fino all’altro pomeriggio quando stavo decidendo cosa portare ad una riunione tra amici. E così li ho rifatti, fotografati e ora ve li posto. Buona giornata a tutti!!

Ingredienti per 10 cornetti:
  • 150 g di farina 00
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaino raso di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito in polvere
  • 80 ml di acqua
  • sale
  • salvia
  • 50 g di prosciutto cotto a cubetti
  • 50 g di provola

Procedimento

In una ciotola molto capiente mettete la farina, fate un buco al centro e aggiungete l’olio, lo zucchero e il lievito. Impastate usando le mani e aggiungete l’acqua un po’ alla volta. Unite il sale e la salvia, quindi continuate ad impastare, dovrete ottenere un panetto compatto, liscio e abbastanza morbido. Non aggiungete troppo acqua altrimenti il vostro panetto risulterà appiccicoso. Stendete l’impasto cercando di dargli la forma di un rettangolo. La sfoglia dovrebbe essere non troppo spessa. Dividete il vostro rettangolo in  3 parti e ognuna di queste a metà (tagliate in diagonale). Su ogni triangolo mettete un po di provola e di prosciutto, quindi arrotolate partendo dalla parte più larga in modo da ottenere la classica forma del cornetto.

mde

Disponete i cornettini su una teglia da forno ricoperta di carta forno, spennellateli con un po’ di olio e infornate a 180°C. Cuocete per 10 minuti circa o fino a che non risultino dorati. Questi cornetti danno il meglio di se quando sono tiepidi ma sono buoni anche freddi.

dav

Pubblicato in: Piatti per feste e buffet, Ricette vegetariane, Torte salate

Sbriciolata salata

Oggi è venerdì… cosa farete nel fine settimana? I nostri programmi sono stati decisamente ridimensionati a causa del cucciolo di casa e della sua febbre alta. Speriamo gli passi presto 😦 Vi lascio la ricetta e scappo, un bacio.

Ingredienti

  • 230 g di farina 00
  • 1 uovo
  • un cucchiaino di lievito istantaneo
  • 100 g di burro
  • sale

per il ripieno

  • una melanzana
  • un peperone
  • 100 g di stracchino
  • olio evo
  • sale
  • qualche mandorla

Procedimento

Lavate, pulite e tagliate sia la melanzana che il peperone, quindi metteteli in una padella insieme all’olio ed un po’ di acqua (una tazzina da caffè) e fateli rosolare per 10/15 minuti.

Nel frattempo preparate la sbriciolata impastando in una ciotola tutti gli ingredienti. Ricordatevi che il burro deve essere freddo e a pezzetti. Lavorate il composto che risulterà granuloso, sbricioloso. Poi foderate uno stampo con della carta forno e versateci un po’ più della metà del composto cercando di formare anche dei bordi. Unite la melanzana e il peperone e poi lo stracchino che cercherete di distribuire uniformemente.

sbriciolata-salata

Ricoprite con il restante impasto  poi aggiungete le mandorle a pezzetti. Quindi infornate a forno ventilato per 25 minuti a 180°C.

sbriciolata-salata2

sbriciolata-salata3