Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte

Cheesecake alla nutella

Buon inizio settimana a tutti! Le vacanze per noi sono terminate e io mi sento bella carica 😀 Probabilmente a causa delle sei settimane di ferie che ci siamo presi 😉 Come vi ho scritto, gli ultimi giorni li abbiamo passati a casa, a sistemare e decorare insomma a rendere il nostro nido più accogliente consapevoli anche del fatto che se avessimo rimandato a settembre non saremmo riusciti a fare nulla presi come siamo da mille impegni. Ma ora passiamo alla ricetta! Vi posto la ricetta di un dolce senza cottura, adattissimo, quindi,  da fare in estate: il cheesecake alla nutella. L’ho preparato su richiesta di mio figlio per il suo onomastico. Non è il mio dolce preferito ma è scenografico e facile da fare e devo dire che ha riscosso un certo successo. Per le dosi sono partita dal mio cheesecake al cioccolato, se lo provate fatemi sapere cosa ne pensate, ok?

Ingredienti per 8/10 persone

  • 250 g di biscotti digestive
  • 2 cucchiai di nocciole tritate non troppo finemente
  •  80 g di burro
  •  1 cucchiaio di nutella
  •  400 g di philadelphia
  •  400 g di nutella
  •  200 ml di panna da montare

Decorazione

  • granella di nocciole qb

 

Iniziate a preparare la base del dolce amalgamando i biscotti tritati con la nutella, il burro fuso e le nocciole. Dopo aver mescolato trasferite il composto in uno stampo a cerniera, se non lo avete usatene uno qualsiasi ma rivestitelo con la pellicola in modo da riuscire a staccare il dolce più facilmente. Schiacciate e livellate i biscotti per bene in modo da formare la base (non fate i bordi) e trasferite lo stampo in frigo dove dovrà rimanere per circa 30 minuti. Nel frattempo dedicatevi alla crema. In una ciotola mettete il  philadelphia e la nutella e mescolate poi unite la panna montata. Quest’ultima dovrà essere unita delicatamente se no smonta. Mescolate fino ad ottenere una crema omogenea. Versate la crema sulla base di biscotti, livellate con un cucchiaio e rimettete in frigo dove dovrà rimanere per almeno 2 ore. Trascorso questo tempo levate il cheesecake dallo stampo e se vi va, potete decorare il vostro dolce con la granella di nocciola.

cheesecake-nutella

 

 

 

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte, Ricette vegane, Ricette veloci

Tortina all’arancia in tazza

Una delle primissime ricette che ho pubblicato è stata quella della tortina cotta direttamente in un mug nel microonde (cliccate qui per la ricetta) e l’altro giorno a causa di un improvviso attacco di dolce avevo pensato di rifarla. Poi mi sono chiesta se fosse stato possibile fare qualche variante sul tema, ho dato uno sguardo in giro ed ecco che è venuto fuori questo dolcetto. Credetemi è ottimo e poichè non avrete bisogno di accendere il forno non avete scuse provatelo!! Io sono stata costretta ad usare una fiala di aroma poiché le arance non sono di stagione ma l’ideale sarebbe quello di usare il succo del agrume e un po’ della sua buccia grattugiata riducendo la quantità di acqua. Ora vi saluto e scappo vado al mare con la famiglia!

Ingredienti per un dolcetto

  • 60 g di farina 00
  • 30 g di zucchero
  • 60 g di acqua
  • 20 g di olio
  • un cucchiaino di lievito
  • aroma di arancia
  • zucchero a velo per decorare
  • colorante arancione per decorare

Procedimento

In una ciotola mescolate farina, zucchero e lievito poi unite gli ingredienti liquidi: l’olio, l’acqua e la fialetta di aroma. Le aggiunte fatele sempre un po’ per volta, mescolando sempre per non formare grumi. Per mescolare tutto io ho usato una semplice forchetta. Trasferite tutto in un mug (tazza stretta e alta) e cuocete in microonde a 750 W per 2 minuti. Fate in ogni caso la prova stecchino. Spolverizzate con un po’ di zucchero a velo e se volete fate un decoro sulla superficie, aspettate che sia completamente fredda prima di servirla.

torta-in-tazza-biancatorta-in-tazza-bianca2

 

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte

Budino “mou mou”

Buona settimana a tutti!! Sono ritornata a casa dopo aver trascorso una settimana al mare con la mia famiglia, rilassandomi, riposandomi e facendo delle colazioni pantagrueliche (ma non è questo il bello delle colazioni in albergo???). Ho sicuramente un paio di chili in più ma sono tanto contenta! Fortunatamente le nostre vacanze non sono ancora finite ad agosto andremo nel Cilento per qualche altro giorno e devo dire che questa cosa mi rende felice!!

Passiamo alla ricetta però! Il lunedì lo sapete vi posto sempre la ricetta di un dolcetto, e un modo da parte mia di farvi iniziare bene la settimana. Il lunedì spesso risulta un giorno pesante ed ecco allora che ho pensato di farvi una coccola virtuale 😀 Ma sapete anche che con il caldo non accendo il forno volentieri anzi… Ecco perchè ho saltato qualche appuntamento…

Il dolcetto di oggi è un budino buono e fresco l’idea l’ho presa al supermercato e i miei figli hanno approvato!! Per quanto riguarda le dosi ovviamente dipende dalla grandezza dello stampo che usate io ho preso dei bicchierini (quelli usati per servire il limoncello per intenderci) e vi sconsiglio di utilizzare stampi troppo grandi il budino sarebbe “troppo”.

Ingredienti per 4 porzioni:
  • 250 ml di latte
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 25 g di cacao

Procedimento

Come prima cosa fate bollire il latte. Nel frattempo montate l’uovo intero con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza spumosa, poi unite l’amido di mais e montate ancora. Aggiungete il latte caldo (meglio se lo fate un po’ per volta) continuando sempre a mescolare. Trasferite il composto in un pentolino (va bene anche quello che avete usato per il latte), rimettete sul fuoco per farlo addensare, occorreranno circa 5 minuti. a questo punto dividete il composto in due parti uguali e in un aggiungete il cacao. Prendete i vostri bicchierini e versate a cucchiaiate i due budini alternando i colori. Prima di poter essere servito il budino mou mou deve essere completamente freddo e questo dovrebbe avvenire in un paio di ore. Se lo tenete nel frigo copritelo con la stagnola.budino-mou-mou

 

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte

Crostata al limone

Buona settimana a tutti! Sono in vacanza al mare e non vi dico come sono contenta!! Finalmente un po’ di relax dopo un anno così intenso mare, riposo e coccole sono quello che ci voleva per me e mio marito e poi e così bello vedere i bimbi giocare e divertirsi….

Ho preparato questa crostata un mesetto fa in occasione della visita di alcuni nostri amici, è un dolce semplice ma molto gustoso e se come me e mio marito amate le crostate non potete lasciarvela scappare!

Ingredienti per uno stampo di 26 cm

  • 250 g di farina 00
  • 1 uovo intero
  • la buccia grattugiata di un limone grande
  • 100 g di burro freddo
  • 100 g di zucchero
  • 260 g di marmellata di limoni (io ho usato quella della rigoni)

Procedimento

Come prima cosa preparate la frolla facendo una fontana con la farina e lo zucchero, poi al centro mettete l’uovo, la buccia di limone grattugiata e il burro freddo tagliato a pezzetti. Impastate velocemente e poi formate in una palla che avvolgerete in una pellicola. Lasciate riposare la frolla per almeno 30 minuti in frigo. Trascorso questo tempo stendetela e rivestite uno stampo per crostata che avrete imburrato per bene. Versate la marmellata di limoni, livellatela e poi con gli avanzi di frolla fate dei dischetti che disporrete lungo il bordo e al centro. Infornate per 20 minuti o fino a doratura a 180°C. Sformatela solo quando sarà completamente fredda.

crostata-al-limone

 

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte

Crostata allo yogurt

Buona settimana a tutti! Il dolce di oggi è una signora crostata assolutamente non adatta a chi è a dieta come me ma buonissima!! Si tratta di una crostata un po’ diversa dal solito che ho preparato in occasione di un pranzo domenicale a casa dei miei suoceri. Non è un dolce che si prepara velocemente e vi conviene preparare la frolla il giorno prima per non stare troppo stretti con i tempi.

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

per la crema

  • 3 uova
  • 110 g di zucchero
  • 150 g di farina 00
  • un cucchiaio di zucchero a velo
  • 400 ml di latte
  • 150 ml di yogurt bianco
  • 150 g di cioccolato fondente

per decorare

  • 150 ml di panna acida
  • codette di cioccolato qb

Preparazione

Preparate la pasta frolla e  appena pronta usatela per rivestire uno stampo per crostate, bucherellate la base, mettete sopra un foglio di carta forno e su questo versate dei legumi secchi. Infornate a 200°C per 20 minuti. Togliete il foglio di carta forno e quindi i legumi e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Levate dal forno e fate raffreddare completamente la base prima di sformarla.

crostata-yogurt

Nel frattempo dedicatevi al ripieno. Montate le uova con lo zucchero e poi unite la farina e lo zucchero a velo. Unite un po’ alla volta questi ingredienti e mescolate continuamente. Portate a bollore il latte e lo yogurt e poi versateli nel composto di uova. Mescolate e trasferite la crema sul fuoco girando per un 5 minuti vino a farla addensare. a questo punto unite il cioccolato sciolto a bagno maria, amalgamate e ponete la ciotola in acqua fredda. Lasciate raffreddare.  Preparate la panna acida (cliccate qui per la ricetta). Versate la crema al cioccolato sulla base di frolla.

crostata-yogurt2

Poi versate delicatamente la panna acida e livellate la superficie con un cucchiaio.

crostata-yogurt3

Decorate con le codette o scagliette di cioccolato.

crostata-yogurt4

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte

Barrette al riso soffiato

Buona settimana a tutti! Inizia a far caldo e la voglia di accendere il forno non è tanta e allora in questi casi se si è colpiti da un’improvvisa voglia di qualcosa di dolce che si fa??? Le barrette al riso soffiato!! Prima di oggi non le avevo mai preparate e siccome avevo una scatola di riso soffiato che stava per scadere ho deciso di provare a preparare queste barrette.

Questo dolcetto è diffusissimo, potete trovare ricette ovunque e sono tutte abbastanza simili, io, nella mia versione, ho ridotto la quantità di cioccolato al latte e ne ho messo un po’ fondente questo per evitare che le barrette risultassero troppo dolci. Il risultato? Secondo me e i miei piccoli sono buone ma dovete consumarle nell’arco di un giorno altrimenti diventano un po’ mollicce. Baci a chi passa da qui!

Ingredienti

  • 100 g di cioccolato al latte
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 20 g di burro
  • 100 g di riso soffiato

Procedimento

In una pentola sciogliete il cioccolato tagliato a pezzetti insieme al burro e mescolate fino a quando non si formerà una crema omogenea. Levate la pentola dal fuoco e aggiungete il riso soffiato, mescolate perbene facendo in modo che tutto il riso soffiato sia coperto di cioccolato. Versate il composto in una teglia foderata di carta forno e appiattitelo,

barrette-ai-cereli

lo spessore deve essere inferiore ai 2 centimetri altrimenti quando lo taglierete rischierete di frantumarlo. Mettete in frigo per almeno 2 ore. Una volta freddato tagliatelo a rettangoli.

barette-ai-cereali

Pubblicato in: Dolci, dolcetti e torte, Piatti per feste e buffet, Ricette veloci

Salatini dolci

I salatini dolci non sono un dolce molto… dolce, quindi se cercate ispirazione per realizzare qualcosa di goloso non fanno al caso vostro ma se volete un’idea per un dolcetto da mangiucchiare fra i pasti o se volete preparare un’altra portata per un buffet o se ancora volete un’idea per smaltire dei ritagli di pasta sfoglia allora siete nel posto giusto 😉  Questi salatini sono nati per caso, in un momento di estro creativo per sfruttare dei ritagli di pasta sfoglia che mi erano avanzati da una torta rustica. Si preparano in un attimo e sono veramente sfiziosi, non credevo che sarebbero venuti così buoni, dovete sapere che li ho fatti fuori quasi tutti io…..

Ingredienti

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • cannella qb
  • 4 cucchiaini di zucchero di canna

Preparazione

Srotolate il rotolo di pasta sfoglia e cospargetelo di zucchero di canna e cannella in polvere.  Non vi ho indicato le quantità di cannella perchè molto dipende dal vostro gusto io ne ho usato un cucchiaino circa ma se volete i salatini più speziati aumentate un po’ la dose. Con una rotella per la pizza tagliate il rotolo in tante strisce, ognuna larga circa due dita. Poi da ogni striscia ricavate tanti triangolini. Trasferite tutto sulla leccarda ricoperta da carta forno e infornate per 10 minuti a 180°C. Serviteli freddi.

salatini-dolci