Pubblicato in: Decorazioni

Centro tavola di sughero

Oggi è la vigilia di Natale immagino sarete alle prese con i preparativi o se non avete ospiti a casa vi starete godendo la giornata…io come forse vi ho scritto quest’anno, per la prima volta, avrò ospiti a casa. Ho un po’ di ansia lo ammetto e spero anche di riuscire a mettere in ordine la casa …. Ora scappo!!!

Ecco qui questo è il centro tavola abbinato ai segnaposto che vi ho postato ieri. E’ leggermente più lungo da fare ma è carino 😉 Io ne ho realizzati due.

Occorrente per un centro tavola

  • cartoncino
  • compasso
  • forbici
  • 20 tappi di sughero
  • pungitopo
  • una candela
  • colla a caldo

Procedimento

Prendete il cartoncino e con il compasso realizzate un cerchio di 15 cm di diametro quindi ritagliatelo. Prendete un tappo è incollatelo con la colla a caldo in un punto qualsiasi e procedete incollando gli altri a raggiera. A questo punto noterete degli spazi tra i vari tappi: ecco posizionatene altri in obliquo in modo che la parte sollevata punti verso il centro. Incollateli sempre con la colla a caldo. Quando avrete finito prendete il pungitopo e avvolgetelo fra i tappi. Io ne ho usato uno finto, in alternativa potreste usare un nastrino rosso molto sottile, da fissare con un po’ di colla. Al centro mettete una candela ed ecco il vostro centrotavola è pronto.

img_20161223_164231

Annunci
Pubblicato in: Decorazioni

Segnaposti di sughero

Eccomi di nuovo qui!!

Ieri ho passato la giornata a pensare a come addobbare la tavola, ho fatto un giro per i negozi e su internet e ho trovato molte idee solo che alcune erano troppo costose altre troppo lunghe o difficili da realizzare e altre decisamente troppo ingombranti (sono dell’idea che centrotavola e segnaposti non debbano levare spazio al cibo…). Non volevo nemmeno realizzare qualcosa di commestibile e quindi sono andata un po’ in crisi e il tempo è volato e io non vi ho postato nulla 😦 😦 Così ho deciso di postarvi i segnaposti che ho realizzato in materiale assolutamente non commestibile ma sono un’idea carina che si realizza con poco anche per chi non è un asso con il fai da te! le stelle e i nastrini che ho usato li ho trovati in un negozio di cinesi mentre i tappi di sughero sono chiaramente materiale di riciclo 😉

Baci a chi passa da qui.

Occorrente per 6 segnaposti

  • 18 tappi di sughero
  • 6 nastrini larghi un centimetro circa
  • 6 stelle di feltro larghe più o meno come un tappo di sughero
  • colla a caldo

Procedimento

Prendete 3 tappi di sughero avvicinateli in modo da formare un triangolo e fissateli con la colla a caldo. Attenzione a non bruciarvi. Prendete ora un nastrino, fissate un estremità al sughero con un po’ di colla e poi avvolgete i tappi. Tagliate il nastro in eccedenza e bloccatelo con  un altro po’ di colla. Lasciate asciugare  e poi prendete la vostra stella posizionatela in corrispondenza della giuntura del nastro e fissatela con un punto di colla o attaccatela con un po’ di nastro biadesivo. Il nome del vostro commensale andrà su un foglietto di carta tra la stella e il sughero. Se rimane qualche filo di colla non vi preoccupate si levano 😉

Il vostro segnaposto è pronto!!

img_20161223_162244

 

Pubblicato in: Decorazioni

Arance mostruose

Oggi vi scrivo in serata e pure di corsa ma volevo postarvi questa “ricetta” assolutamente. Le virgolette sono dovute al fatto che non si tratta di una ricetta ma di una decorazione a tema Halloween, avete presente le zucche intagliate? Certamente, ecco a casa mia abbiamo intagliato le arance 😀 😀 Il risultato è sicuramente meno scenografico ma credetemi si realizzano in pochissimo tempo, con poca fatica e fanno comunque il loro effetto 😉

Quindi se per il 31 volete mettere qualche decorazione per casa ma non volete spendere soldi e non avete tempo queste arance in versione lanterna fanno decisamente al caso vostro!!

Ingredienti per una lanterna

  • un’arancia
  • una candela

Procedimento

Tagliate un’arancia a metà, spremetela e se è rimasta molta polpa attaccata eliminatela con un coltello facendo attenzione a non rompere la buccia. Poi con un pennarello disegnate i contorni della bocca e degli occhi, quindi intagliate (se vi sentite sicuri potete anche saltare il passaggio del pennarello). Fate attenzione quando usate il coltello il rischio di rompere la buccia è alto!! Appena finito mettete una candelina all’interno ed ecco fatto!!

ps a differenza delle zucche queste “lanterne” non possono restare accese per molto tempo.

img_20161029_145552

img_20161029_145616