Pubblicato in: Antipasti, Ricette vegetariane, Salse e sughi

Crema di melanzane

Oggi vado particolarmente di corsa, ho un milione di cose da fare e sono particolarmente indietro con il mio programma, ma considerando che il pomeriggio sarà ancora più incasinato ho deciso di scrivervi questo post ora.

La crema di melanzane l’ho vista un bel po’ di tempo fa sul sito di misya e mi ero ripromessa di prepararla alla prima occasione che è stata qualche giorno fa in occasione di un pranzo di famiglia. L’ho servita su dei crostini come antipasto e devo dire che è piaciuta a tutti pertanto penso di rifarla magari per condirci la pasta… rispetto alla ricetta originale io ho modificato un po’ le dosi e ho eliminato l’aglio.

PS Ovviamente le quantità che vi do sono relative all’uso come antipasto.

Ingredienti per 6 persone:
  • una melanzana lunga
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 20 ml di olio evo
  • basilico
  • sale
  • pepe

Procedimento

Lavate e spuntate la melanzana, quindi tagliatela a metà nel senso della lunghezza. Sistematela in una piccola pirofila su della carta forno, bucherellate la buccia con i rebbi di una forchetta e cuocetela a 200°C per 25 minuti. Trascorso questo tempo aspettate che si raffreddi un po’ e poi con l’aiuto di un cucchiaino scavatela in modo da prendere tutta la polpa. Trasferite la polpa in un colino e premete in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Trasferitela in un frullatore e aggiungete il parmigiano grattugiato, il sale, il pepe, il basilico e l’olio. Frullate in modo da ottenere una crema omogenea. Trasferitela in una ciotola e fatela riposare per un’ora prima di servirla sulle bruschette o sui crostini.

pesto-di-melanzane
Pubblicato in: Antipasti, Ricette veloci

Spiedini di melone

Bentornata….a me!! Eccomi di nuovo qui dopo qualche giorno di assenza, sapete sono andata al mare e li la connessione ad un certo punto ha iniziato a fare le bizze.. probabilmente c’era troppa gente, non so che dire ma ora sono di nuovo a casa (che ho messo letteralmente sottosopra) pronta a lasciarvi una nuova ricetta! In realtà non è una vera e propria ricetta ma un’idea per portare in modo diverso il più classico degli antipasti a tavola: prosciutto e melone. La preparazione è molto scenografica e poi è velocissima vi servirà solo un porzionatore non troppo grande…

Ingredienti per 12 spiedini

  •  un cantalupo
  • 120 g di prosciutto crudo
  • rucola
  • spiedini lunghi

Procedimento

Tagliate il melone a metà (cercate di essere precise nel taglio!) e poi scavatelo con il porzionatore. Ricaverete in questo modo tante palline di melone, a me ne sono venute una quarantina.  Prendete uno spiedino e infilzate una pallina di melone poi mettete un paio di pezzetti di prosciutto (io ho tagliato le varie fette in più parti) e aggiungete un paio di foglie di rucola. Ripetete questi passaggi per tre volte e poi infilzate lo spiedino nel guscio di melone che fungerà da cestino. quando avrete finito riponete nel frigo per almeno 30 minuti.

spiedini-melone2

spiedini-melone

Pubblicato in: Antipasti, Ricette per bambini, Ricette vegetariane

Uova….. topolino!

Anche oggi non vi posto una ricetta ma un’idea sfiziosa da portare a tavola e se ci sono dei bimbi vedrete che apprezzeranno tantissimo 😀 Ho visto questa foto su FB ma non mi ricordo più su quale pagina… questi topolini mi sono piaciuti così tanto che non ho potuto non farli alla prima occasione utile: un pranzo con i miei nipoti. Io ho diviso le uova in due piatti ma volendo voi potreste realizzarne uno solo. Comunque questi topini sono sfiziosi e vanno benissimo anche per un brunch….

Ingredienti per 6 persone

  • 8 uova
  • tre ravanelli piccoli
  • 16 acini di pepe
  • 60 g formaggio tagliato a fette

Procedimento

Sciacquate le uova e poi mettetele in un pentolino di dimensione adeguata. Aggiungete l’acqua fredda e poi portate a bollore. Trascorsi 7 minuti spegnete e fate raffreddare un po’ le uova. Sgusciatele delicatamente e poi tagliatele a metà. Praticate due forellini per gli occhi dove inserirete gli acini di pepe e due taglietti laterali dove andrete a mettere le orecchie ossia due fettine di ravanello. Disponete i vostri topini con il faccino rivolto verso il centro del piatto dove metterete del formaggio tagliato a fette a vostra scelta.

uova..

Pubblicato in: Antipasti, Ricette vegetariane

Stuzzichini veloci

Questa non è una vera e propria ricetta ma direi un’idea da portare a tavola quando avete poco tempo per cucinare o se state preparando una festa o un brunch. Livello di difficoltà zero dovete solo mettere un po’ di attenzione nel tagliare la feta.

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di feta
  • 12 olive verdi snocciolate
  • 12 stuzzicadenti

Procedimento

Prendete la feta, sistematela su un tagliere e tagliatela in 4 fette. Poi dividete ogni fetta in tre parti. Avrete così 12 pezzetti di feta. Usate un coltello senza seghetto e fate attenzione a non sbriciolare il formaggio. Infilzate ogni pezzo con uno stuzzicadenti e poi inserite un’oliva. sistemate tutto su un bel piatto e…. i vostri stuzzichini sono pronti!

ps se non ci sono bambini potreste anche usare le olive condite.

stuzzichini-veloci

Pubblicato in: Antipasti

Cuori di Sfoglia

Ho preparato questi cuori in occasione dell’anniversario di fidanzamento (si l’ho festeggio ancora 😉 ) Mi è venuto in mente che per la nostra cenetta avrei potuto servire qualcosa a forma di cuore e la pasta sfoglia mi è sembrata l’ideale…. Per quanto riguarda il ripieno onestamente avrei usato un gusto “più  adulto” ma poiché li ho preparati insieme a mio figlio mi è sembrato troppo brutto preparare qualcosa che  non gli piacesse….

Ingredienti per 8 Cuori

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • 150 g di philadelphia
  • 80 g di prosciutto cotto a dadini
  • erba cipollina
  • sale

Procedimento

Amalgamate il philadelphia con il prosciutto cotto, l’erba cipollina e aggiustate di sale. Srotolate il rotolo di pasta sfoglia e ricavate con una formina 16 cuori. Al centro di ognuno mettete un po’ del composto che avete preparato e poi adagiate sopra l’altro cuore. Sigillate i bordi con i rebbi di una forchetta e infornate per 20 minuti a 180°C. Serviteli caldi ma non bollenti.

Cuori-di-sfoglia.png

 

Pubblicato in: Antipasti

Cheesecake speck e pistacchi

Eccomi di nuovo qui sul mio blog!! In verità avrei voluto scrivere prima ma qui a casa siamo stati tutti male e diciamo che avevo la testa altrove 😉

Questa è la prima ricetta del 2017 che posto e la scelta non è casuale. Dovete sapere che sono stata sempre incuriosita dalle cheesecake salate ma non ne avevo mai preparata una, forse perchè non avevo la giusta ispirazione o perchè cercavo un occasione particolare..mah non so perchè e quando ho deciso di farlo ho cercato su internet qualche ricetta e qualche idea ma ho trovato il caos, tutte ricette diverse non paragonabili… insomma mi sono anche un po’ scoraggiata ma poi ho deciso di provarci lo stesso e questo è il risultato! Spero vi piaccia 😀 😀 Un ultimo consiglio come antipasto è piuttosto impegnativo quindi non abbondate con le porzioni altrimenti rischia di essere pesante.

Ingredienti per 8/10 persone

  • 130 g di cracker non salati in superficie
  • 80 g di burro
  • 200 g di philadelphia
  • 50 g di ricotta
  • 100 di robiola
  • 100 g di speck
  • 80 gr di pistacchi
  • sale

Procedimento

Iniziate dalla base: tritate i cracker e poi mescolateli con il burro fuso. Dovrete ottenere un composto omogeneo con il quale  fodererete la base della vostra cheesecake. Con il dorso di un cucchiaio compattatela per bene e poi mettetela in frigo per almeno 30 minuti. Nel frattempo preparate la crema al formaggio mescolando in una ciotola i formaggi con il sale. Unite ora lo speck ed i pistacchi (entrambi tritati). Riprendete il vostro stampo dal frigo e versateci la crema che avete preparato, quindi livellate la superficie e rimettetela in frigo per almeno 4 ore.

cheesecake2

Sformatela e guarnitela con una fetta di speck e magari della granella di pistacchi.

cheesecake

Pubblicato in: Antipasti

Millefoglie patate e salmone

La vigilia è passata, Natale pure ma il cenone di san Silvestro è dietro l’angolo!!!! Voglio darvi qualche spunto per la sera del 31 e nello stesso tempo voglio annotarmi questa ricetta che ho proposto la sera del 24 e che è piaciuta. La millefoglie patate e salmone è un antipasto monoporzione semplice da fare e che si presenta bene insomma una figata!! L’ideale sarebbe servirla appena preparata ma mi rendo conto che non è una cosa semplice da fare durante un cenone, ad esempio io l’ho preparata un po’ prima e poi l’ho servita tiepida dopo averla riscaldata un po’. Ora basta chiacchiere ed ecco la ricetta 🙂

Ingredienti per 6 persone

  • 2 patate grandi
  • 100 g di salmone affumicato
  • 60 g di philadelphia
  • olio
  • sale

Procedimento

Pelate le patate e tagliatele a fettine abbastanza sottili (ve ne serviranno 4 per ogni millefoglie). Mettetele sulla leccarda o una teglia rivestita di carta forno, una di fianco all’altra senza sovrapporle. Ungetele con un po’ di olio e spargete un po’ di sale e cuocetele in forno caldo per 20/25 minuti a 180°C. I bordi delle patate dovranno colorarsi. Sfornate e lasciatele intiepidire. A questo punto prendete una fetta di patata spalmate il philadelphia (uno strato sottile) e poi mettete un po’ di salmone. Continuate  in questo modo con gli altri strati e terminate con una patata. Servitele calde.

img_20161226_185038